Prevenzione del tumore del cavo orale

tumore della bocca prevenzione

Lo Studio Rosi&Partners aderisce anche quest'anno ORAL CANCER DAY, in collaborazione con la Fondazione ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani).

L'oral Cancer Day è un programma di divulgazione medico-scientifica nato per sensibilizzare il pubblico rispetto alle modalità di prevenzione del tumore del cavo orale. 

 

Prenota la tua visita gratuita presso i nostri studi di Brescia e Desenzano dal 07 maggio al 06 giugno

 

In occasione della Giornata di Prevenzione del Carcinoma al Cavo Orale presso i nostri studi dentistici di Brescia e Desenzano potrete usufruire di:

 

    1. Visita gratuita di controllo

    2. Screening precoce del cancro orale e altre lesioni pre cancerose con l'ausilio degli Occhiali Goccles

COS'E' IL TUMORE ALLA BOCCA?

Il tumore alla bocca può colpire qualsiasi parte che costituisce la cavità orale:

  • gengive, lingua, mucosa interna delle guance,
  • palato, labbra, ghiandole salivari
  • pavimento orale.

Non tutti i tumori sono maligni. Il tumore (maligno) alla bocca è conosciuto come cancro alla bocca (o cancro orale) e come carcinoma alla bocca (o carcinoma orale). Non esistono ancora certezze rispetto alle cause precise che determinano questa tipologia di tumore.

Secondo alcuni studi scientifici un ruolo nell’insorgenza del carcinoma orale è giocato dal tabacco, dall'abuso di alcol, dall'eccessiva esposizione ai raggi solari e dall'infezione da papilloma virus umano. I sintomi dei tumori maligni alla bocca sono numerosi e vanno da un mal di gola persistente alla leucoplachia (formazione di placche biancastre alquanto sgradevoli alla vista sulla lingua, sul palato, sulle labbra). 

Si è registrato un sensibile aumento negli ultimi anni delle persone nel mondo affette tumore alla bocca. Colpisce gli uomini in percentuale tre volte superiore alle donne (in Italia l’incidenza è di 4 casi ogni 100.000 abitanti, quindi 6 casi ogni 100.000 maschi e 2,3 casi ogni 100.000 femmine). L'incidenza aumenta con l'età. Tale tipo di tumore è molto raro tra i giovanissimi mentre si manifesta con maggior incidenza dopo i 70 anni.  L'età media in cui viene diagnosticato un tumore del cavo orale è di 64 anni e il 95% insorge dopo i 40 anni.

La guarigione dipende dalle condizioni generali di salute, da dove il tumore si è localizzato e dalla diffusione. Secondo alcuni studi la sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi di cancro orale è del 55% e raggiunge l’80-90% dei pazienti con tumori confinati alla sede di insorgenza.

 

Il metodo migliore di cura rimane sempre e comunque la Prevenzione!

 Nella propria vita quotidiana è sicuramente utile:

  • Non fare uso di tabacco
  • Bere alcolici in quantità moderate e non bere affatto.
  • Mangiare frutta e verdura.
  • Evitare un'eccessiva esposizione ai raggi solari.

 

Ma soprattutto sottoporsi a un controllo dentistico periodico. La maggior parte dei tumori alla bocca sono diagnosticati dai dentisti!

È consigliato effettuare una visita odontoiatrica l'anno, per verificare la salute dei denti e delle mucose.

In questa particolare tipologia di carcinoma la diagnosi precoce incide notevolmente sulle possibilità di cura.

 

 

GLI OCCHIALI GOCCLES

Presso i nostri Studi Dentistici potrai realizzare una visita accurata di prevenzione con gli speciali Occhiali Goccles - Glasses for Oral Cancer - Curing Light Exposed - Screening.

Si tratta di un importante strumento per la diagnosi precoce dei tumori del cavo orale. Questo tipo particolare di occhiali sono infatti in grado di individuare lesioni cancerose ancora al loro primo insorgere e determinarne con esattezza la diffusione.

Questi occhiali sono stati ideati, progettati, realizzati e brevettati da un gruppo di ricercatori italiani dell'Unità Operativa di Chirurgia Maxillo-facciale del Complesso integrato Columbus-Università Cattolica di Roma, diretta dal prof. Sandro Pelo, a seguito di un progetto biennale di ricerca proprio incentrato sulla prevenzione del tumore del cavo orale, dato che nel caso di questo particolare carcinoma la diagnosi precoce incide notevolmente sulle possibilità di sopravvivenza.