Luciana Delle Donne parla di solidarietà, impegno civile, reinserimento sociale grazie al progetto nelle carceri italiane Made in Carcere.

Il 26 marzo 2014 presso lo studio odontoiatrico del Dott. Pierantonio Rosi si e' tenuta la serata "L'arte del cibo, l'arte del sorriso" terzo incontro del ciclo "Chi sa ridere e' padrone del mondo". Insieme ai nostri amici e pazienti abbiamo incontrato Luciana Delle Donne, fondatrice e CEO di Officina Creativa da cui nascono i marchi Made in Carcere e 2nd Chance. Lo scopo principale di Made in Carcere e' diffondere la filosofia della "seconda opportunita'" per le detenute e della "doppia vita" per i tessuti. Un messaggio di speranza, di concretezza e solidarieta', ma anche di liberta' e rispetto per l'ambiente. Borse, accessori, originali e tutti colorati, prodotti "utili e futili", confezionati da donne ai margini della società: 20 detenute, alle quali viene offerto un percorso formativo, con lo scopo di un definitivo reinserimento nella societa' lavorativa e civile. Lo studio Odontoiatrico del Dott. Pierantonio Rosi sostiene Made in Carcere e la sua filosofia perche', come Luciana Delle Donne, crede nel "Diritto di sorridere".