Logopedia

La salute della bocca passa anche per il linguaggio

Il Logopedista è l'operatore sanitario che svolge la propria attività nella prevenzione e nel trattamento riabilitativo delle patologie del linguaggio e della comunicazione in età evolutiva, adulta e geriatrica. L'attività del Logopedista è volta all'educazione e rieducazione di tutte le patologie che provocano disturbi della voce, della parola, del linguaggio orale e scritto, degli handicap comunicativi e delle funzioni deglutitorie.

In riferimento alla diagnosi ed alla prescrizione del medico, nell'ambito delle proprie competenze, il logopedista:

  • elabora, anche in équipe multidisciplinare, il bilancio logopedico volto all’individuazione ed al superamento del bisogno di salute del disabile;
  • pratica autonomamente attività terapeutica per la rieducazione funzionale delle disabilità comunicative e cognitive, con l’utilizzo di terapie logopediche di abilitazione e riabilitazione della comunicazione e del linguaggio, verbali e non verbali;
  • propone l’adozione di ausili, educando il paziente all’uso e verificandone l’efficacia;
  • svolge attività di studio, didattica e consulenza professionale nei servizi sanitari ed in quelli dove si richiedono le competenze della metodologia riabilitativa attuata agli obiettivi di recupero funzionale.

Quali patologie affronta la logopedia

Le patologie trattate sono quelle relative a:

  • parola (balbuzie e problemi di pronuncia);
  • deglutizione (disfagie e deglutizioni atipiche);
  • voce (disfonie);
  • linguaggio (afasie e ritardi di linguaggio).
Glossario di riferimento:

Si dice malocclusione ogni deviazione rispetto all'occlusione normale o ideale.

 

Richiedi maggiori informazioni
Acconsento al trattamento dei dati personali Privacy Policy
Desidero ricevere la newsletter